Sperlonga, la Villa di Tiberio

Un Litorale affascinante quello del Basso Lazio, con lunghe spiagge incastonate tra scogliere mistiche. Da Gaeta a Sperlonga il mare limpido fa da padrone assoluto.

Partiamo da qui: Villa di Tiberio

La villa rivolta verso il mare

L’imperatore Tiberio scelse senza dubbio uno dei punti più scenografici del Litorale. Venne scoperta nel 1957 grazie al ritrovamento di sculture frantumate in migliaia di pezzi parzialmente ricomposte, probabilmente da monaci, e conservate nel Museo Archeologico di Sperlonga.

La villa conserva oggi una serie di ambienti intorno al porticato, tra cui una fornace con un forno per la cottura del pane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *